Campagna Stampelle Azzurre

stampelle azzurreè stata presentata ad Assisi la campagna benefica di Natale 2015, organizzata dal CSI in collaborazione con UniCredit. La campagna porta il titolo di “Stampelle Azzurre” ed è destinata a raccogliere fondi per sostenere la Nazionale Calcio Amputati. Fino al 18 Gennaio 2016, è possibile finanziare le attività della Nazionale Calcio Amputati in modo totalmente gratuito con un semplice “click” oppure anche aggiungendo una piccola donazione a piacere.
Questa campagna è destinata a tutti i tesserati del CSI, ad amici e sostenitori e a chiunque si riconosca nei valori dello sport a valore sociale aggiunto, insomma a milioni di persone; di conseguenza il web è lo strumento privilegiato tramite il quale tutti quanti (Comitati, dirigenti, società sportive e singole persone) possono aderire con il loro “click” ma soprattutto possono divulgare l’iniziativa ed invitare chiunque ad aderire a sua volta.
COME FARE
Chiunque abbia un sito internet può esporre l’immagine pubblicitaria della campagna (qui allegata) e “linkarla” al seguente indirizzo web: http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=2866 invitando chiunque a clickare nel link che troverà all’interno della pagina del portale. Più “click” la campagna riuscirà ad ottenere entro il 18 gennaio, e più elevato sarà il contributo che UniCredit stanzierà per finanziare la Nazionale Amputati. Lo stesso indirizzo qui sopra può essere copiato e incollato sui social network, nelle pagine personali, in quelle delle società sportive o nei profili dei Comitati. Un esempio lo potete vedere sulla home page del portale Csi-net.it.
“Stampelle Azzurre” intende insomma diventare una campagna “virale” in grado di coinvolgere decine di migliaia di ragazzi, di dirigenti, di operatori, di parrocchie e società sportive, di creare cioè una enorme e virtuale catena umana di solidarietà fraterna ma anche concreta e di dimensioni nazionali, capace anche di valorizzare dinanzi al grande pubblico il “valore” del CSI.

Il Natale degli sportivi: Domenica grande appuntamento con la presenza di Mons. Piemontesi

Sarà un grande evento quello che Domenica 20 Dicembre a partire dalle ore 10.00 vedrà protagonisti tanti ragazzi per il “Natale degli sportivi”, con le finali della Pallavolo under13, e l’Oratorio Cup di Calcio a 5, con l’atteso intervento del Vescovo, Mons. Giuseppe Piemontesi che arricchirà ulteriormente questo grande evento. Vi aspettiamo numerosi Domenica al San Valentino Sporting Club di Terni

locandina oratorio cup

L’editoriale: Nel Calcio a 8 è tutto rimesso in discussione, e occhio al Clinica iPhone! Coppa di Lega, ora viene il bello! E questa settimana…

temp-78A cura di Marco Rompietti (Responsabile eventi sportivi CSI)

Il Calcio a 8 nel giro di una settimana, ha subito il suo ribaltone. Da “Campionato chiuso, ci si vede ai Play Off” a “che campionato spettacolare!” La verità è una: non era chiuso prima di questa giornata, non è tantomeno da mettere in discussione la capolista Black Hats ora. Ma andiamo con ordine. Cos’è successo? Semplice, i Black Hats che fin qui hanno vinto (stravinto) con tutti (eccezion fatta per il pari nel “clasico” contro i Predatori) sono incappati nel primo KO stagionale per mano del Clinica iPhone AxN, permettendo così ai Predatori di avvicinarsi a -2 dalla vetta, e contestualmente lo stesso Clinica è ora a -4. Insomma, si stanno delineando i giochi di potere. La squadra di Petriachi ha sicuramente pagato alcune assenze pesanti, ma va dato atto e merito al Clinica iPhone di credere nell’impresa. E’ chiaro che per battere questi cappelli neri, ci vuole un concatenarsi di situazioni positive, e i giallo-neri così hanno fatto. Se non segna bomber Falchi, ci pensa Roux, Garritano (Giulio) para un rigore a un certo Piovanello. Insomma, serata storta per Lucarini e compagni, ma che non sposta di una virgola le loro ambizioni, in un campionato che ricordiamo essere fatto da ben 27 giornate, e contrariamente al futsal senza “aperture o chiusure” che dir si voglia. Ma il dato più interessante di questa giornata, è che si è creato un solco (nemmeno troppo piccolo) tra il sesto e il settimo posto. Il Triola Sport Clinic vincendo (stra-vincendo) su un West Tern ormai in crisi, consolida la sesta posizione e lo fa allungando a +4 da Advice Me, che ha pareggiato contro i Gunners. Proprio questi eccessi di segno X stanno rendendo difficile la rincorsa ai play off scudetto per Gunners, Milf e la stessa Advice, mentre La Stella non riesce più a far punti. Ma va dato atto alla squadra di Capitan Penco, di aver disputato un’ottimo primo tempo al cospetto dei Predatori (e l’espulsione di Egwu è parsa quantomeno eccessiva e ha di fatto creato difficoltà nel secondo tempo). Insomma, il Calcio a 8 si infiamma, e ora lo spettacolo è davvero assicurato.

Capitolo Calcio a 5. Con il campionato fermo, via alle emozioni e allo spettacolo della Coppa di Lega CSI. Gli ottavi di finale registrano un dato: delle otto finaliste, ben cinque provengono dalla Serie C. Lo avevamo detto: le nuove leve promettono alla grande! Forse, registriamo un pò di “snobbismo” (immotivato) da parte di alcune squadre alla coppa, che ricordiamo rappresenta il pass per le finali regionali. Detto ciò, si profila uno scontro epocale ai quarti di finale: Cantine Aperte contro Ares, ovvero due squadre che fanno del “futsal” la loro religione. Eppure hanno dovuto soffrire e non poco entrambe. Le Cantine Aperte, prive del duo Giogli-Proietti, ha rischiato grosso contro un Centro Tim anch’esso falcidiato dalle assenze, ma molto volitivo. Mentre l’Ares ha sudato parecchio con i Papa Boys. I Black Hats si sono presi l’immediata rivincita sul Clinica iPhone nella versione Calcio a 5. In tutto questo contesto, occhio alla sorpresa Arcistufo, che dopo aver superato al primo turno l’Iride, ha fatto fuori anche i Milf. In tutto questo contesto, occhio a White Devils e Dream Team, che si affronteranno anche in settimana in campionato, e soprattutto attenzione a un Perticara Club capace di umiliare un A.C. Denti oramai in crisi totale.

Ecco, ora ci si ri-proietta verso una settimana intensa. Segnaliamo alcune partite da non perdere assolutamente. In Serie A la partita da tenere sott’occhio è Iride – Acqua & Sapone. All’andata finì 2-2, ora Marzioni e soci devono cercare di vincere per consolidare il secondo posto. In Serie B tante partite importanti. Mercoledì il Clinica iPhone troverà di fronte una squadra in forma come l’Atletico Brodolini  (qualifica agli ottavi di coppa, tra l’altro) e sarà un’ulteriore test di resistenza per la vetta. Poi scontro focale per la salvezza tra un Tranneusai falcidiato dalle assenze e il Borus Snai. La Serie C invece ha il suo fulcro nel girone A con la partitissima di Giovedì tra le due squadre in vetta: Mixology Club Poscargano e Perticara Club. Si prevedono gol a raffica e tanto spettacolo, un pò come avvenne all’andata. Nel girone B di Serie C attenzione al Dream Team che affronta  (come detto) i White Devils capolisti: partita da non perdere.